Tecnologie all’avanguardia

  • RADIOGRAFIE DIGITALI

    La Radiografia Endorale Digitale, chiamata anche radiografia intraorale, viene focalizzata su una zona ristretta da uno a tre denti per mettere in risalto l’anatomia del singolo elemento (corona, radice, parodonto) quando si sospetti una patologia localizzata. L’immagine è bidimensionale. Per i dettagli diagnostici forniti e la bassissima irradiazione rimane la più frequente indagine radiologica nello studio dentistico. L’irradiazione è circa 25 volte inferiore alla radiografia tradizionale sulla pellicola. Sul monitor del computer collegato compare immediatamente la zona indagata.

  • Radiografie digitali

  • RADIOGRAFIA PANORAMICA

    Costituisce il quadro completo di tutti i denti della mascella superiore e della mandibola, con le strutture circostanti. Viene usata alla prima visita, per la valutazione del supporto osseo prima di procedere all’inserimento dell’impianto e prima dell’odontoiatria protesica di grosso rilievo.

  • RADIOGRAFIA PANORAMICA

Radiografia RVG e l’ortopantomografia digitale dei denti con radiazione ridotta del 90% rispetto al classico RTG.

La radiografia permette di:

• Rilevare i problemi esistenti nella cavità orale, quali la carie, i deterioramenti delle strutture ossee con funzione di supporto dei denti, traumi dentali (quali fratture di radici dentali). La radiografia viene spesso usata per rilevamento delle anomalie nelle prime fasi di sviluppo, prima dell’apparizione di qualsiasi sintomo visibile,
• Rilevare i denti non correttamente posizionati o di sviluppo irregolare,
• Rilevamento delle cisti, dei tumori o delle anomalie dell’apice,
• Controllo delle posizioni dei denti permanenti e verifica della presenza dei denti permanenti nelle arcate dentali infantili contemporaneamente ai denti decidui,
• Pianificare i trattamenti delle caverne grosse o estese, degli interventi chirurgici nei canali radicali e la pianificazione dell’inserimento degli impianti dentali,
• Pianificare l’iter per trattamenti dei denti inclinati (terapie ortodentistiche).

  • TELERADIOGRAFIA LATERALE DEL CRANIO

    La teleradiografia del cranio è una radiografia della testa da cui si ottiene un’immagine su cui è possibile effettuare misurazioni precise delle diverse strutture e caratteristiche del cranio (l’analisi cefalometrica). È uno studio che può affiancare la panoramica dentaria preliminare ai trattamenti ortodontici. Può essere eseguita da tre angolazioni (latero-laterale, postero-anteriore e assiale), ma quella più utilizzata per l’analisi cefalometrica è la proiezione latero-laterale.

  • TELERADIOGRAFIA LATERALE DEL CRANIO